Ti trovi qui: Home » In Comune » Il Consiglio dei Seniores incontra l’assessora Pentenero

Il Consiglio dei Seniores incontra l’assessora Pentenero

Si è tenuta nella Sala Colonne di Palazzo Civico l’assemblea dei soci del Consiglio dei Seniores, l’organo interno al Comune che dal 2004 si propone di rappresentare tutti i torinesi ultrasessantenni, svolgendo una funzione consultiva e propositiva nei confronti del Consiglio e della Giunta comunali.

All’assemblea hanno partecipato i rappresentanti delle quasi quaranta associazioni aderenti. All’ordine del giorno, oltre alle questioni interne al Consiglio, anche un riepilogo delle attività in programma e delle tante iniziative degli ultimi mesi. Tra queste la celebrazione della festa dei nonni, avvenuta nel cortile d’onore di Palazzo Civico, con la novità dell’apertura delle porte del municipio alla cittadinanza, la visita all’hub di Mirafiori di Stellantis, la presenza del Consiglio dei Seniores alla tappa di Torino del Treno del Milite Ignoto, il corso di formazione ‘Spid Over’ su identità digitale, passaporto online e fascicolo INPS e il progetto “Il digitale e l’anziano”.

L’assemblea è anche il momento per aggiornare gli aderenti sulle novità in ambito legislativo che riguardano gli anziani, come l’aumento delle rette delle RSA o le più recenti delibere sulla sanità. Si parla inoltre del nuovo piano di sicurezza stradale e degli ultimi bandi per operatori socio-sanitari e per la richiesta di contributi a favore delle associazioni.

L’assessora Giovanna Pentenero, che ha partecipato all’incontro, esponendo i progetti sui quali l’amministrazione comunale sta lavorando e ha dichiarato: “Come assessore ai servizi informativi apprezzo molto che anche i Senories siano a fianco dell’Amministrazione in questa fase di digitalizzazione dei servizi ai cittadini. Ampliare le conoscenze digitali è per noi un’opera di inclusione che non lasci indietro nessuno, né per situazione economica né anagrafica. Anche per quanto riguarda la sicurezza vogliamo affrontare la questione nel modo più coordinato e più ampio possibile. In questo momento sono state intraprese iniziative per migliorare sicurezza sul lavoro, campo in cui Torino è sempre stata una città pilota, e per potenziare il nucleo di prossimità della Polizia Locale. Il senso di sicurezza, tuttavia, non dipende soltanto dall’ordine pubblico: è un’opera di concerto che impegna anche i servizi sociali, la pulizia di strade e piazze e che deve coinvolgere le tante realtà cittadine di volontariato. In questo modo Torino diventerà una città sempre più vivibile.

Il prossimo importante appuntamento che coinvolge il Consiglio dei Seniores sarà la cerimonia “In silenzio per gli altri”, durante la quale ogni anno si riconosce il lavoro di chi si è distinto, negli anni, nell’ambito del volontariato.

 

Tag: ,

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007
Condizioni d'uso, privacy e cookie | Impostazione cookie

Scroll to top