Ti trovi qui: Home » Torinese » European Mobility Week: ‘Alla Reggia di Venaria in bici’ e gli altri appuntamenti del weekend

European Mobility Week: ‘Alla Reggia di Venaria in bici’ e gli altri appuntamenti del weekend

Da piazza San Carlo attraversando la città per arrivare alla Reggia di Venaria, pedalando insieme in una staffetta che toccherà le circoscrizioni 1, 7 e 5 l’appuntamento è fissato per domenica 18 settembre alle ore 9.
Nata sui banchi del consiglio della circoscrizione 5 e organizzata dalla consulta per la Mobilità ciclistica e dalla FIAB, la Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta con il supporto dell’Assessorato all’Ambiente della Città di Torino, delle circoscrizioni e con il patrocinio della Città di Venaria, ‘Alla Reggia di Venaria in bici!’ sarà l’occasione per far sperimentare a chi magari ancora non le conosce, o non si sente ancora tranquillo a percorrerle a cavallo di una bicicletta, tutte le connessioni tra centro, quartieri periferici e città metropolitana.
Al termine di ogni tappa (via Bertolotti nella circoscrizione 1, corso Vercelli 15 nella circoscrizione 7, via Stradella 192 nella circoscrizione 5) i partecipanti verranno accolti dai rispettivi presidenti, mentre alla tappa in piazza Castello sarà presente l’assessora alla Mobilità e all’arrivo il Sindaco di Venaria.
Per partecipare non occorre alcuna iscrizione, non è necessario (anche se auspicabile) fare tutto il percorso e si può dunque partire (o lasciare) da qualsiasi tappa. Disponibile la mappa col percorso (.pdf)

‘Alla reggia di Venaria in bici!’ è una delle molte iniziative organizzate, in collaborazione con enti e associazioni del territorio, in occasione della European Mobility Week alla quale Torino ha aderito e ‘Migliori connessioni’ è il tema che fa da filo conduttore a queste.

Sabato 17, dalle 10 alle 18, alcune delle storiche ed affascinanti vetture tram di Torino, il 116 del 1911 e il 502 del 1924, offriranno al pubblico la possibilità di “tornare indietro nel tempo” viaggiando su di esse per le vie del centro, grazie a quest’iniziativa organizzata da ATTS (Associazione Torinese Tram Storici) con la partecipazione dell’associazione “Le Vie del Tempo”. Il tragitto delle vetture prevede il passaggio in via Pietro Micca, via Bertola, via xx Settembre, corso Regina Margherita e Giardini Reali.
Nella stessa giornata di sabato è in programma l’evento Park(ing) Day, a cura di FIAB Bike Pride e FIAB Torino Bici e dintorni: nel parcheggio di fronte alla scuola Manzoni, in corso Svizzera angolo via Balme, l’area solitamente occupata dalle vetture si trasformerà per qualche ora in uno spazio pubblico di socialità. Con l’iniziativa si intende porre l’attenzione sull’eccessiva quantità di spazio delle città occupato dalle auto private e sull’importanza della riappropriazione di questi spazi da parte dei cittadini.
Nel frattempo, in Piazza Castello di fronte al Teatro Regio, per tutta la giornata sia di sabato 17 che di domenica 18, Gtt esporrà uno dei nuovi tram Hitachi che nei prossimi mesi arriveranno sotto la Mole per rinnovare il parco mezzi a disposizione dei cittadini.

Domenica 18 spazio alle pedalate: oltre all’evento del mattino legato a Venaria, dalle 16 sarà la volta della ‘Fancy Women Bike Ride’, con appuntamento in piazza della Repubblica per una breve pedalata, aperta a tutte, per rivendicare il diritto di usare la strada come spazio pubblico da vivere, per celebrare la libertà e l’indipendenza.

Lunedì 19 le attuali abitudini di mobilità dei torinesi e come queste potranno trasformarsi in futuro saranno al centro di due distinti appuntamenti di Urban Lab, in programma nella sede di piazza Palazzo di Città 8:
– alle 10.30 si parlerà di ‘Come si spostano i torinesi?’ in un incontro dedicato all’indagine sulle abitudini di mobilità dei torinesi lanciata dalla Città di Torino la scorsa primavera. L’iniziativa fa parte del progetto europeo Harmony – Spatial and transport planning tools for a new mobility era, finanziato dal programma Horizon 2020, il cui obiettivo è sviluppare strumenti integrati di pianificazione territoriale e dei trasporti per supportare le aree metropolitane nella transizione verso sistemi di mobilità più sostenibili e carbon neutral.
– alle ore 13.00 ‘Cose che cambieranno le nostre abitudini’ è il titolo del secondo incontro dove, in un question time aperto ai cittadini, verranno illustrate alcune delle principali progettualità sulle quali la Città sta lavorando e che in futuro potrebbero cambiare radicalmente le abitudini di spostamento dei torinesi: la Linea 2 della Metropolitana, la Linea tram 12 e il Maas.
Per ogni iniziativa saranno presenti in sala politici, tecnici e progettisti pronti a rispondere alle domande che Urban Lab raccoglierà tra il pubblico presente in sala e collegato online.

Tra martedì 20 e giovedì 22, a conclusione della ‘Settimana’, l’attenzione resterà su luoghi, progetti e trasformazioni legate alle politiche e ai servizi di mobilità in Torino e nella sua area metropolitana: raccolte sotto il titolo ‘Dove e come ci sposteremo’ ci saranno una serie di visite guidate, organizzate sempre da Urban Lab, in luoghi chiave per l’occasione aperti al pubblico e illustrati da tecnici e progettisti, quali i cantieri della Linea 1 Metropolitana, la Centrale della Mobilità del Comune di Torino, Città metropolitana e Regione Piemonte, gestita da 5T, e il trincerone che in futuro ospiterà la Linea 12 tram.
Sempre martedì 20, alle ore 20.30 in strada antica di Collegno 208, presso il centro d’incontro, l’Associazione Club Monopattini Torino organizza un corso di sensibilizzazione al corretto uso del monopattino.

Sempre martedì 20 settembre la circoscrizione 5, in collaborazione con l’Assessorato alla mobilità e ai trasporti organizzerà un’iniziativa di animazione davanti alla scuola Allievo in via Vibó 62 in orario di uscita dei piccoli studenti.

Ricordiamo infine che, durante tutta la ‘Settimana Europea della Mobilità’, da oggi venerdì 16 e fino a giovedì 22 settembre, Gtt offrirà ai passeggeri della Tranvia Sassi-Superga la possibilità di viaggiare con la propria bicicletta pagando solo il biglietto per il passeggero. Il trasporto delle biciclette sarà gratuito (per ogni corsa della tranvia sarà possibile il trasporto, in un apposito carrello, di un numero massimo di 10 bici).

Il programma delle iniziative della Settimana della Mobilità è pubblicato sul sito della Città all’indirizzo http://www.comune.torino.it/mobility-week/

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007
Condizioni d'uso, privacy e cookie | Impostazione cookie

Scroll to top