Ti trovi qui: Home » Altre notizie » Maggio, l’indice dei prezzi al consumo segna un + 6,6%

Maggio, l’indice dei prezzi al consumo segna un + 6,6%

Nel mese di Maggio 2022 a seguito della rilevazione dei prezzi effettuata dal Servizio Statistica della Città, l’indice complessivo dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC) è risultato pari al 110,4 (Base Anno 2015=100) segnando una variazione del +1,2% rispetto al mese precedente e del +6,6% rispetto al mese di Maggio 2021 (tasso tendenziale).

I prezzi dei prodotti ad alta frequenza d’acquisto segnalano +0,9% sul mese precedente e +6,3% su maggio 2021. I prezzi dei prodotti a media frequenza d’acquisto rilevano +2,3% rispetto al mese di aprile 2022 e +9,1% sull’anno precedente. I prezzi dei prodotti a bassa frequenza d’acquisto segnalano INVARIATO sul mese precedente e +2,4% rispetto a maggio 2021.

Nella tipologia di prodotto dei BENI si rileva +0,8% su base congiunturale e +8,6% su base tendenziale.

I prodotti in rilevazione hanno subito queste variazioni:

Beni Alimentari +1,1% sul mese precedente e +6,3% sull’anno precedente,

Beni Energetici +2,6% sul mese precedente e +38,3% sull’anno precedente,

Tabacchi INVARIATO sul mese precedente e +0,2% sull’anno precedente,

Altri Beni +0,2% sul mese precedente e +2,3% sull’ anno precedente.

Nella tipologia di prodotto dei SERVIZI si registra +1,8% su base congiunturale e +3,7% su base tendenziale.

Sono state riscontrate le seguenti variazioni:

Servizi relativi all’Abitazione +0,2% sul mese precedente e +0,9% sull’anno precedente,

Servizi relativi alle Comunicazioni INVARIATO sul mese precedente e -0,2% sull’anno precedente,

Servizi Ricreativi, Culturali e per la Cura della persona +5,2% sul mese precedente e +7,8% sull’anno precedente,

Servizi relativi ai Trasporti +0,6% sul mese precedente e +6,3% sull’anno precedente,

Servizi vari -0,1% sul mese precedente e +0,8% sull’anno precedente.

L’inflazione di fondo al netto degli energetici e degli alimentari freschi segnala +1,1% rispetto al mese precedente e +3,4% rispetto all’anno precedente.

L’Indagine dei Prezzi al Consumo è stata effettuata secondo le disposizioni e le norme tecniche stabilite dall’ISTAT.

I dati relativi al mese di maggio si possono consultare sul sito: http:/www.comune.torino.it/statistica/

© Torino Click - Agenzia quotidiana della Città di Torino - Registrazione del Tribunale di Torino n.97 del 14/11/2007
Condizioni d'uso, privacy e cookie | Impostazione cookie

Scroll to top